> Consigli utili > Contatti: come e cosa fare > Situazioni classiche, consigli utili e semplici strategie

Contatti: come e cosa fare

Situazioni classiche, consigli utili e semplici strategie

Vuoi avere maggiore successo nei tuoi messaggi? Allora ecco - sulla base di quello che realmente pensano gli iscritti a Parship.it (questi dati sono infatti il risultato del sondaggio condotto on line nel mese di gennaio 2007) cosa non deve essere fatto nelle richieste di contatto.

gayParship.it - Come muoversi per avere successo on line

Le donne...

La domanda, nello specifico, era: se ricevi una richiesta di contatto, che cosa - nel messaggio che ti arriva - ti infastidirebbe e non ti farebbe andare avanti a rispondere, anche se il profilo che ti scrive, in generale, potrebbe essere di tuo interesse? Le differenze sono rilevanti a seconda del "genere", ovvero del sesso.

Le donne...

...non amano, in assoluto, l'immediata richiesta di dati personali (email, numero di telefono): ben il 44,4% è assolutamente infastidita. Un po' meno importante ma sempre rilevante (26,7%) è la capacità espressiva: errori di ortografia e/o grammatica non fanno una buona impressione. Un'altra fetta importante (15,5%) non apprezza per nulla una richiesta di contatto non personalizzata, generica: insomma, di quelle che possono essere inviate a tutti. Decisamente meno rilevanti, per il gentil sesso, la mancanza di una foto nel profilo o l'essenzialità del testo della richiesta di contatto (che non sono apprezzati, in entrambi i casi, dal 6,7%).

Gli uomini...

...tendono a scartare, invece, soprattutto le richieste di contatto che arrivano da profili che non hanno la foto (31,7%) o che contengono errori di ortografia e grammatica (28,9%). Indisponente - ma in maniera minore - l'immediata richiesta di dati personali (21%). Dà fastidio a meno uomini il fatto che il testo del messaggio sia corto, veloce (10,5%) o che non sia personalizzato ma generico (7,9%).

Come fare per non rischiare che la propria richiesta di contatto non riceva attenzione?


Ecco semplici avvertenze da rispettare, per tutti:

  • Non chiedere e non fornire dati personali nel primo messaggio.
    Si dà l'impressione di avere fretta e urgenza di portare a casa dei risultati, invece che di essere interessati alla persona...

  • Rileggere il testo scritto per verificare che non ci siano errori
    dovuti alla tastiera del computer o errori grammaticali; se non siamo sicuri, il correttore automatico di Word (il programma che serve per scrivere documenti) ci potrà aiutare.

  • Preparare un testo che sia almeno un pò personalizzato
    (anche solo un commento ai risultati del Rompighiaccio, se è stato giocato; oppure un riferimento a qualche elemento del profilo che vi ha colpito), anche se breve; che dia il senso, in ogni caso, che non è un "messaggio fotocopia" inviato a tutti

  • Inserire una foto nel proprio profilo.
    L'uomo sarà particolarmente "cavaliere" se si vorrà mostrare sin dalla richiesta di contatto (anche se non è un elemento così importante, nel primo approccio, per le donne); le donne sanno che con la foto il loro profilo sarà più considerato e apprezzato e potranno poi dare, quando lo vorranno, l'autorizzazione a vederla correttamente e non solo sfocata.
  • Prova gayParship gratis

    Io sono
    Sto cercando

    Si applicano le CGI e l’informativa sulla protezione dei dati personali. L’abbonamento gratuito prevede l’invio periodico di e-mail contenenti offerte relative all’abbonamento a pagamento e ad altri prodotti offerti da PE Digital GmbH (è possibile recedere in qualsiasi momento).

    Error with static Resources (Error: 418)